Come costruire un presepe fai da te?

Leggi la nostra guida!

Grazie alla nostra fantastica guida potrai iniziare le tue feste con la decorazione della tua casa, a partire dal presepe. Se nella maggior parte d elle case è presente l'albero di Natale, addobbato con palline, luci e fili colorati, non tutti amano il presepe, ma chi lo apprezza vi si dedica anima e copro, iniziando i lavori anche 1 anno prima!

Se fai parte di questa categoria sai come realizzare un presepe in casa possa essere un operazione molto complessa e faticosa, che richiede di molti mesi di ingegno e realizzazione, ma anche di budget elevato, per creare qualcosa che lasci davvero estasiati chiunque passi a farti visita nel periodo di Natale..

L'antica tradizione vuole che il presepe debba essere preparato per l’8 dicembre(oggi c'è chi il presepe lo lascia in casa tutto l'anno), lasciando la culla di Gesù Bambino, vuota fino alla mezzanotte del 25 dicembre. E Ovviamente non deve esserci traccia dei Re Magi prima dell’Epifania.

Insomma non si tratta di un semplice giochino, ma di qualcosa che va progettato nei minimi dettagli, meglio ancora se insieme in compagnia!

Cosa serve per realizzare un presepe, una capanna o una grotta?

In Primis: La fantasia, poi una buona dose di manualità e un tantissimo tempo libero, saranno a dir poco indispensabili per realizzare il tuo meraviglioso presepe.

Oltre a questo servono però tanto materiale ( Puoi acquistare qui tutto il materiale), che potrai poi lavorare ed infine assemblare in base alle tue necessità. Per i personaggi quasi sempre potrai scegliere tra Pastori di varie dimensioni, realizzate in terracotta( acquista i pastori in terracotta qui) o in Plastica della serie Landi, ideati dal maestro scultore Martino Landi. capanna avrai un numero infinito di opzioni.

Costruire da soli una Grotta o una Capanna per presepe artigianale è un’operazione che richiede di avere a disposizione alcuni tipi materiali.
Ti serviranno:

  • - Una base in legno truciolato o sughero
  • - Rametti, muschio, paglia e foglie
  • - Colla vinilica e silicone
  • - Vernici o tempere colorate
  • - Carta effetto roccia per realizzare le montagne
  • - Pastori della sacra famiglia e cammino
  • - Sassolini e pietre creare ruscelli
  • - Luci fisse bianche
  • - Scenografie varie, come fontane, forni, mulini e gruppi mestieri

Prima di procedere con la costruzione vera e propria del presepe è importante progettarne la composizione.

Arte in Movimento De Maria

Preparare il progetto del presepe

Per costruire un presepe napoletano o per realizzarne uno più semplice, è fondamentale che tu parta sempre da una fase progettuale, alla quale dovrai poi far seguire quella fisica.

Come dividere i piani in prospettiva

Una volta progettato a grandi linee, è arrivato il momento di decidere come organizzarne le strutture, in base ai piani prospettici.

Nel primo ci va tutto quello che deve essere al centro dell’attenzione, in questo caso la capanna della natività, ma anche le case e tutte le altre decorazioni che hanno le dimensioni maggiori. Il secondo piano, che deve avere un’estensione ridotta rispetto al primo, deve contenere alberi e vegetazione varia, di dimensioni più piccole.

Il terzo piano è quello occupato dalle montagne, dal cielo e da tutto ciò che fa parte del fondale, che va posizionato come prima cosa prima dell’assemblaggio del presepe.

Come assemblare un presepe

Il procedimento della costruzione del presepe è lungo e piuttosto impegnativo. Dovrai iniziare ritagliando un po’ di spazio fisico per posizionare tutto l’occorrente. Prendi la base e inizia a decorarla, magari con dei sassolini o del muschio, per creare il piano sul quale posizionerai tutto il resto. Un volta che avrai finito potrai passare a realizzare strutture, come la capanna della natività, o le montagne.

Potrai arricchire l’ambientazione con delle fontane o cascate , che potrai acquistare o potrai simulare utilizzando delle vaschette in plastica da usare come recipiente, poi ti serve una pompa per il riciclo dell'acqua, ed un fiume da simulare con del piombo o della carta domopack. Per fissarle permanentemente dovrai utilizzare del silicone a caldo.

Arte in Movimento De Maria

Uno dei punti di forza di un bel presepe fai da te sono le luci; i cavi di queste dovranno essere mimetizzati minuziosamente, la dove si arrivi a vedere uno scorcio di cavo, è bene ricoprirlo con del muschio. Il muschio o un laghetto potrebbero essere la soluzione migliore.

Seguendo tutte queste indicazioni che ti abbiamo fornito, riuscirai a realizzare un presepe di sicuro impatto ed effetti che potrai poi completare con altri minuterie ed oggettistica.

Acquista gli articoli per creare il tuo presepe

Vedi tutti gli Accessori per Presepe